6 dicembre 2013

Service 2008-2009

SERVICE A.R. 2008-2009 TOTALE € 28.300,00

Rotary Foundation € 7.000,00
Il Club ha versato alla Rotary Foundation 100 Euro pro socio per un totale di 7.000,00 Euro così suddivisi: 5.530,00 Euro al Fondo Permanente e 1.470,00 Euro per la “Sfida dei 200 milioni di dollari

Ci vorrebbe un amico - Corso Pilota di formazione per volontari facilitatori della relazione degli utenti dei centri di salute mentale € 5.000,00
Il Club in cooperazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Torino 3 e con la II Università degli Studi di Torino S. Luigi Gonzaga (facoltà di Psicologia) sta per dare l’avvio al primo Corso Pilota di formazione per la relazione con il disagio psichico”
Il progetto ha durata triennale. Nel 2008-2009 sono stati stanziati € 5.000 che si aggiungono a una prima tranche di fondi (€ 10.000,00) accantonata nell’a.r. 2007-2008.
Il progetto ha inoltre ricevuto finanziamenti da
Regione Piemonte: 6.000 Euro
Fondazione CRT: 7.000 Euro
Gruppo Reale Mutua: 7.000 Euro
Distretto 2030: 2.000 US$ (tramite sovvenzione semplificata)

Uno dei principali obiettivi del processo riabilitativo all’interno dei servizi di salute mentale è quello di limitare le conseguenze della patologia sul funzionamento sociale delle persone in cura.
A tale scopo vengono sovente impiegati in combinazione tra loro trattamenti farmacologici, psicoterapeutici e programmi per il mantenimento o l’acquisizione di abilità sociali generiche (igiene della persona, capacità domestiche, gestione del denaro, abilità lavorative, ecc.) a cui i pazienti possono accedere una volta ottenuto un sufficiente compenso sintomatologico ed un adeguato esame di realtà.
Anche nelle persone che aderiscono al trattamento una delle maggiori difficoltà da superare è quella di vincere la loro inerzia e incostanza in modo da iniziare ed essere in grado di proseguire i percorsi riabilitativi proposti.
Sovente persone o informazioni esterne all’ambiente sanitario vengono a disturbare tali percorsi rinforzando le resistenze del paziente al cambiamento e aumentando la sua fisiologica diffidenza nei confronti dei presidi terapeutici.
In questo clima culturale l’intervento di persone che confermano le informazioni scientificamente corrette, senza essere parte dell’equipe curante, può limitare gli insuccessi determinati dalle scarse capacità volitive dei pazienti e dalla loro facile influenzabilità da parte del contesto in cui vivono quotidianamente.
In questa fase del percorso potrebbe essere molto utile l’intervento di un “facilitatore della comunicazione” che aiuta a comunicare e a recepire le risposte adeguatamente. Si tratta di una funzione “cuscinetto” e di filtro, e come tale garante e rassicurante per tutti: paziente e contesto. Questa dovrebbe essere una funzione a termine all’interno del percorso di riabilitazione e autonomizzazione del paziente dal servizio di salute mentale, ma in collaborazione con lo stesso.
Riteniamo pertanto di proporre un progetto sperimentale che prevede la formazione di questa figura del “facilitatore della comunicazione” a profilo tecnico basso rispetto ad altre figure professionali già presenti nei servizi (infermieri, educatori professionali) che utilizzi competenze relazionali e di accudimento personali indirizzate e guidate allo scopo di accompagnare il paziente nel contesto nel programma terapeutico progettato dal servizio di salute mentale per un periodo di tempo prestabilito.

Adotta un Maestro € 5.000,00
Progetto di service (€ 5.000) a favore delle Scuole tenute dalle Suore Francescane Angeline nel Tchad
Il progresso di un popolo è legato strettamente alla cultura, alla scolarizzazione corretta e costruttiva delle persone sin dai primi anni di vita.
E’ risaputa l’importanza dell’ educazione dei piccoli della Scuola materna. A questi bambini si rivolge il nostro service.
Da diversi anni le Suore Francescane Angeline hanno dato vita a 12 Scuole meterne: dieci a Baibokoum e due a Laramanaye e la richiesta ne prevede molte ancora.
Il numero dei bambini varia, secondo l’entità numerica degli abitanti dei Villaggi: si va da un numero di 60 bambini a 100 e talvolta più, pertanto si fa necessaria la presenza di due maestri per scuola, scelti tra coloro che hanno ricevuto le necessarie basi scolastiche che vengono preparati quali “maestri” di Scuola materna.
Il compito di reclutarli e prepararli spetta alle Sorelle e ad alcune persone preposte a tale scopo
Il Maestro, per svolgere il suo impegno educativo, deve lasciare il lavoro dei campi e ricevere il necessario per la propria vita e per quella della sua famiglia.
Per poter sopperire alle richieste è stata lanciata l’iniziativa di adottare un maestro (sono più di venti! ), di collaborare alla loro formazione, pagare l’alloggio e il vitto per tutti quando si radunano nel Centro della Missione, pagare lo stipendio per l’opera prestata ai bambini.
Lo stipendio di ogni maestro è di 100 euro per otto mensilità.
L’alimentazione quotidiana per i bambini di tutte le scuole richiede un costo annuale di circa 5000 euro.

Il Cerchio delle Abilità € 3.400,00

Terremoto in Abruzzo € 3.400,00
I Rotary Club Torino Nord, Torino Ovest, Torino Sud Ovest e Torino Lamarmora hanno organizzato la II Edizione del Ballo di Beneficenza dei Rotary con lo scopo di raccogliere fondi da destinare ad un service comune.
Il ricavato della manifestazione, è stato equamente diviso fra ai Terremotati d'Abruzzo, nell'ambito delle iniziative distrettuali, e la Onlus Il Cerchio delle Abilità che si occupa di bambini con difficoltà psicomotorie.

Rotaract Torino Ovest € 1.500,00
Contributo alle attività di service del nostro Rotaract.

Borsa di Studio per il RYLA € 1.000,00
Come ogni anno il Club ha sponsorizzato la partecipazione al Seminario Ryla di uno dei Soci del nostro Rotaract

Opera di San Giobbe € 1.000,00
Storico contributo all’Opera di San Giobbe si occupa di famiglie che, un tempo in serene condizioni, si trovano attualmente in situazioni estremamente disagiate offrendo loro assistenza morale e materiale.

Premio Bruno Caccia € 608,00
Contributo al premio annuale dei Rotary torinesi, organizzato in memoria del procuratore caduto sotto il fuoco della criminalità organizzata.

Service Governatore € 400,00
Come ogni anno in occasione della visita Ufficiale del Governatore il Club ha offerto un contributo da destinare ai service del Distretto

Condividi:

EVENTI ROTARIANI

ROTADVISOR

Ristorante IL PORTALE

Piobesi d'Alba (Cn)

Non lontano dal Golf Club di Cherasco, a Piobesi d'Alba (Piazza San Pietro 6), vi è un piccolo locale, Il Portale, a conduzione familiare.
La c..   [Dettaglio]

Hotel LA MERIDIANA

GARLENDA (SV)

Se non avete trovato posto nella gradevole foresteria del Circolo, segnaliamo l'Hotel La Meridiana, che si trova accanto al campo (tel. 0182/58.0..   [Dettaglio]
Realizzato da Webbing